A11Sostegno alla qualità

Contributo per Certificazioni obbligatorie o volontarie di processi, sistemi, prodotti e competenze

ANNO DI COMPETENZA

2021

DESTINATARI SERVIZIO

Aziende

SCADENZA

30/06/2022

Contributo per Certificazioni obbligatorie o volontarie di processi, sistemi, prodotti e competenze professionali

Contributo per spese sostenute nell’anno di competenza a fronte di:

  • Certificazione obbligatoria o volontaria di sistema/processo aziendale
  • Certificazione obbligatoria o volontaria di prodotti
  • Certificazione obbligatoria o volontaria di competenze professionali di mestiere
  • Consulenze per l’ottenimento iniziale di una delle precedenti Certificazioni/Norme

Specifiche

La Certificazione deve essere rilasciata da organismi di certificazione sotto accreditamento di ACCREDIA o da parte di analoghi Enti di certificazione internazionali.
L’ente bilaterale non eroga contributo per:

  • mantenimento delle certificazioni (visite annuali di sorveglianza)
  • formazione del personale dipendente
  • acquisto della copia delle Norme generali di riferimento

L’anno di competenza delle spese sostenute è l’anno di emissione fattura.
Il contributo è calcolato sui costi al netto di Iva.

 

REQUISITI DI CATEGORIA

Categoria Contributo Requisiti
MetalmeccaniciOdontotecniciOrafiTessilePulitintolavanderieOcchialiChimicaVetroCeramicaConciaAlimentaristiPanificatoriLegnoComunicazioneAcconciatura-EsteticaImprese pulizie

50% dei costi sostenuti

Massimo erogabile: € 2.500 annualmente

Trasporto merci

50% dei costi sostenuti

Massimo erogabile: € 3.500 annualmente


TEMPISTICA E MODALITÀ DI PAGAMENTO

I contributi vengono erogati normalmente entro tre mesi dalla data scadenza servizio tramite accredito su c/c intestato (o co-intestato) al soggetto richiedente il Servizio Ebav (NB: non sono ammessi pagamenti su c/c intestati a persona diversa dal soggetto richiedente il contributo). La mancanza di dichiarazione IBAN, l’assenza di documentazione o di altri requisiti richiesti, possono determinare la mancata erogazione nei tempi previsti.
Ebav potrà erogare il contributo richiesto esclusivamente fino al permanere della capienza dei fondi e/o delle risorse economiche dedicate al servizio, oggetto della richiesta del contributo stesso.

TRATTAMENTO FISCALE

Il contributo sarà soggetto alle trattenute fiscali di legge in vigore nell’anno di erogazione dello stesso in quanto ricavo d’esercizio o plusvalenza patrimoniale (aliquota attuale: 4%).
Il “Certificato delle ritenute sui contributi degli enti pubblici e privati” cumulativo verrà inviato al percipiente entro i termini di legge (attualmente il 28 febbraio dell’anno successivo al pagamento).
Per maggiori info, consultare la tabella “Trattamento fiscale Servizi Ebav” presente nella sezione Guida ai servizi.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

  • copia fatture quietanzate dalla quale si evinca chiaramente il tipo si spesa sostenuta
  • copia dell’atto relativo alla certificazione
  • Relazione tecnica consulente (vedi Allegato – Schemi di stesura) in caso di consulenza per l’ottenimento iniziale senza contestuale ottenimento di una Certificazione

DOWNLOAD MODULISTICA