Attività Ente Bilaterale Artigianato Veneto

La trasparenza dei dati come indicatore di professionalità

Entrate

Ogni mese le aziende versano a Ebav circa €19,70 per ogni dipendente. Di questi, l'80% è carico aziende, il 20% a carico lavoratori.

Le destinazioni degli importi totali versati, dalle aziende e dai lavoratori artigiani veneti ogni anno, sono:

  • 61% per prestazioni Ebav (un terzo per il primo livello, due terzi per il secondo livello)
  • 26% per altre strutture (OOSS e OOAA nazionali e regionali)
  • 8% per Fondo sulla sicurezza (Cobis)
  • 6% per Spese funzionamento struttura tecnica

Uscite

Nel 2013, delle risorse destinate a Prestazioni Ebav:

89% circa è stato erogato

11% accantonato per prestazioni future.

NB: Alcuni anni hanno registrato, ovviamente, un importo erogato superiore alle destinazioni dello stesso anno (grazie all'utilizzo delle risorse accantonate).

Nel 2013, del totale erogato:

  • 58% a favore di aziende
  • 42% a favore di dipendenti

NB: Complessivamente, in 20 anni, le erogazioni si sono stabilite in 50% a aziende e 50% a dipendenti.

Le erogazioni avverranno compatibilmente alle risorse disponibili.

La struttura tecnica

L'ufficio Servizi gestisce un’articolata tipologia di contributi e prestazioni alle imprese e ai lavoratori artigiani.

La sezione del sito Carta dei Servizi presenta le diverse caratteristiche e le modalità di accesso.

L'ufficio Versamenti gestisce la raccolta mensile delle risorse da destinare ai Fondi attraverso il modello F24.

Le quote che determinano le risorse mensili vengono denunciate e inviate ad Ebav attraverso un sistema informatico online: Denuncia B01. (Per approfondimenti si veda la sezione Adesione)

Altri uffici dell'ente sono:

  • la Segreteria Ebav a disposizione per informazioni di carattere generale
  • l'ufficio Amministrazione che offre eventuale supporto alla gestione di pagamenti
  • l'Ufficio Recupero Crediti per la gestione dei mancati versamenti mensili.

Servizi

Catalogo dei Servizi erogati dall'Ente

Vai alla lista