A33Sostegno attività sanificazione – Covid-19

Contributo alle aziende per le attività di sanificazione aziendale per anticontagio Covid-19 in presenza di una persona con caso  confermato di Covid-19 in azienda

ANNO DI COMPETENZA

2020

DESTINATARI SERVIZIO

Aziende

SCADENZA

31/03/2021

Contributo alle aziende per le attività di sanificazione aziendale per anticontagio Covid-19 in presenza di una persona (dipendente, titolare, socio, collaboratore o qualunque altro soggetto estreno alla compagine aziendale) con caso confermato di Covid-19 che abbia soggiornato nei luoghi di lavoro o utilizzato i veicoli di lavoro.

Rimborso delle spese sostenute e documentate dalle aziende aderenti EBAV per attività di sanificazione di ambienti, strumenti e veicoli di lavoro.

In alternativa, a discrezione del datore di lavoro, il rimborso potrà essere richiesto per le spese sostenute per l’acquisto di macchinari per la sanificazione diretta dei locali/strumentazione da lavoro / veicoli da lavoro.

Specifiche dell’intervento:

Per sanificazione s’intende, ai fini della presente prestazione, quella che è  necessaria  nel caso di presenza di una persona con caso confermato di Covid-19 che abbia soggiornato nei luoghi di lavoro o utilizzato i veicoli di lavoro, relativamente all’azienda aderente EBAV, secondo le disposizioni della circolare del Ministero della salute prot.5443 del 22.2.2020 e s.m.i.

Si considerano validi gli interventi effettuati dal 17 marzo 2020 e fino al 31 dicembre 2020  per fatture emesse entro e non oltre il 31/01/2021.

L’anno di competenza delle spese sostenute è l’anno di emissione fattura.


CONTRIBUTO

50% dei costi sostenuti con un massimo di € 200 euro per sanificazione o per l’acquisto di macchinari per la sanificazione diretta dei locali/strumentazione da lavoro.

L’impresa ha diritto ad un solo rimborso nel periodo.

TEMPISTICA DI PAGAMENTO

I contributi vengono erogati normalmente entro tre mesi dalla data scadenza servizio tramite accredito in c/c bancario. La mancanza di dichiarazione IBAN, l’assenza di documentazione o di altri requisiti richiesti, possono determinare la mancata erogazione nei tempi previsti. Ebav potrà erogare il contributo richiesto esclusivamente fino al permanere della capienza dei fondi e/o delle risorse economiche dedicate al servizio, oggetto della richiesta del contributo stesso.

TRATTAMENTO FISCALE

Il contributo sarà soggetto alle trattenute fiscali di legge in vigore nell’anno di erogazione dello stesso in quanto ricavo d’esercizio o plusvalenzapatrimoniale (aliquota attuale: 4%). Il “Certificato delle ritenute sui contributi degli enti pubblici e privati” cumulativo verrà inviato al percipiente entro i termini di legge. Per maggiori info, consultare la tabella “Trattamento fiscale Servizi Ebav” presente nella sezione Guida ai servizi.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

  • Fattura quietanzata da cui si evinca chiaramente l’intervento effettuato da parte di ditta esterna o dell’acquisto dei macchinari per la sanificazione.
  • Idonea documentazione medico sanitaria (medico di base / medico di famiglia o altre autorità sanitarie competenti) che attesti la presenza negli ambienti/veicoli di lavoro  di una persona con caso confermato covid-19.

DOWNLOAD MODULISTICA